10a edizione: comunicato stampa

Scritto da Clelia Bergonzani

12 Settembre 2023

COMUNICATO STAMPA – COMUNE DI PARMA / CSV EMILIA

Torna la camminata benefica non competitiva per i diritti e l’equità di genere.
Appuntamento Domenica 8 ottobre, in piazza Duomo.

Parma, 12 settembre 2023Domenica 8 ottobre torna “Donne in Corsa 2023”, la decima edizione della camminata benefica non competitiva per i diritti e l’equità di genere lungo le strade del centro di Parma: donne e uomini, di ogni età e provenienza, cammineranno o correranno insieme per tenere alta l’attenzione sul tema dei diritti e dell’equità di genere.   

Ne hanno parlato questa mattina, in una conferenza stampa in Municipio, Caterina Bonetti, Assessora con delega Diritti e pari opportunità; Elena Dondi, Presidente di CSV Emila; le volontarie delle associazioni della rete di Donne in Corsa; Stefano Munari, Conad Centro Nord; Luca Martinez, ParmaCalcio1913. 

L’Assessora Caterina Bonetti ha dichiarato: “Abbiamo patrocinato con slancio questa iniziativa, a maggior ragione quest’anno, dal momento che è stata un’estate segnata, purtroppo, dai temi di genere. Ne sono un esempio le violenze che si sono consumate nei confronti delle donne e diversi femminicidi. Siamo in un contesto in cui dobbiamo valorizzare l’impegno a favore dell’equità di genere. Questa manifestazione è molto importante per sensibilizzare, per fare rete e fare squadra, per contribuire a un cambiamento culturale, per dire no a qualsiasi tipo di violenza e prevaricazione”.  

Elena Dondi, Presidente di CSV Emila, ha rimarcato: “Siamo felici di riproporre un’iniziativa, giunta alla sua decima edizione. Questo grazie al coinvolgimento di diverse associazioni che stanno crescendo in numero e per le proposte messe in campo. Per noi è fondamentale continuare ad ampliare la rete di proposte, attraverso il coinvolgimento di aziende ed associazioni che si riconoscono nella causa di Donne in Corsa. Fare squadra è importante per veicolare un messaggio che vada oltre le differenze di genere e che veda uomini e donne uniti in questo”.  

Luca Martinez, Parma Calcio 1913, ha sottolineato: “Siamo molto contenti di aver aderito a questa edizione di Donne in Corsa, nel segno dell’inclusione e della promozione della parità di genere. Per noi sono valori fondamentali in un anno in cui celebriamo i 110 anni di fondazione del Club. Siamo felici di dare il nostro contributo per promuovere questa causa, affinché ci sia sempre più integrazione, anche all’interno della società, andando oltre qualsiasi forma di discriminazione”.  Stefano Munari, membro del CDA di Conad Centro Nord, ha dichiarato: In questi anni abbiamo sempre camminato al fianco di Donne in Corsa e abbiamo accompagnato la crescita di questo Movimento. Sì, mi piace pensare che sia un movimento di uomini e donne che si uniscono in una giornata simbolica per ribadire quanta strada ancora c’è da fare per i diritti delle donne, tutti insieme. L’attività ovviamente non si ferma a questa giornata così come per Conad Centro Nord le attività a sostegno della salute e dei diritti delle donne, ma in generale per tutti, è un impegno concreto sempre presente. Inoltre, come per tutte le iniziative di comunità, mettiamo a disposizione i nostri punti vendita come cassa di risonanza per trasmettere il messaggio e per dare un aiuto concreto all’iniziativa, in questo caso, distribuendo i kit gara. Ci vediamo nei punti vendita Conad e, soprattutto,  l’8 ottobre!” 

Donne in Corsa è un evento promosso da CSV Emilia, dal Comune di Parma e da dodici associazioni del territorio. Si tratta di una camminata nel centro storico di Parma che vuole essere un invito a riflettere sulle gravi carenze ancora esistenti nella tutela dei diritti delle donne nella sfera pubblica, lavorativa e privata. 

L’iniziativa benefica nel tempo è diventata molto più di una camminata nel cuore di Parma. Oggi, Donne in Corsa è una rete solida composta da associazioni del territorio che lavorano insieme per la tutela dei diritti delle donne e per una società in cui il genere non rappresenti più un elemento di discriminazione e i diritti siano tali per tutti. Le associazioni sono il cuore di una rete molto più ampia che coinvolge anche numerose aziende legate al territorio e il Comune di Parma.  

L’appuntamento è per domenica 8 ottobre, in piazza Duomo, dovesarà presente anche una postazione per le ultime iscrizioni e dove alle ore 15 aprirà l’Open Village con gli stand delle associazioni e le attività di animazione per grandi e per bambini.  

La partenza della camminata è prevista per le 16.30 e le premiazioni finali alle ore 18.  

Il percorso si snoda per cinque chilometri: dal Duomo si arriva in via Cavour, via Mazzini, viale Toscanini, per poi ritornare verso il Parco Ducale attraverso il ponte Caprazzucca e via Bixio. Proseguirà lungo il Parco Ducale per rientrare al punto di partenza, passando dalla Pilotta e piazzale della Pace.   

Le iscrizioni si possono effettuare online sul sito www.donneincorsa.it, con un contributo di 15 euro. È possibile acquistare anche il solo pettorale con un contributo di 5 euro; la partecipazione è gratuita per i bambini e le bambine fino agli 8 anni. I contributi raccolti serviranno alle associazioni per realizzare progetti per i diritti e l’equità di genere.   

I primi 1100 iscritti riceveranno il kit dell’evento e, compilando il form, sarà possibile scegliere dove ritirarlo, infatti grazie alla collaborazione con Conad Centro Nord, sarà distribuito attraverso i punti vendita in città e provincia. Il kit evento anche quest’anno comprende prodotti donati dalle aziende sostenitrici, per un valore che supera di gran lunga il contributo richiesto.  L’oggetto più significativo del kit è il quaderno “Donne in Corsa”, realizzato insieme alle associazioni della rete che hanno scelto di arricchirne le pagine con dieci biografie per raccontare le motivazioni che spingono le associazioni a mettersi in gioco. La copertina del quaderno è stata

realizzata da Federica Wetzl e rappresenta il volto di donna che, come una matrioska, ne comprende molti altri perché, per citare Walt Whitman“conteniamo moltitudini”.   

Donne in Corsa è una manifestazione sportiva benefica non competitiva promossa da CSV Emilia e Comune di Parma, insieme alle associazioni ADOS Associazione Donne Operate al Seno, APE Associazione Progetto Endometriosi, ACISJF Casa della Giovane, AL-AMAL, Centro di Aiuto alla Vita, Centro Antiviolenza, Famiglia Più, Futura, MOICA, Per Ricominciare, Pozzo di Sicar e Women for Women.  

La manifestazione è realizzata col contributo di: Chiesi Farmaceutici, Conad Centro Nord, Comitato pari opportunità OCDEC Parma, Cavarretta assicurazioni, ParmaCalcio1913, Davines Group, Iren, Rolly & Co, Stardea, SYStab- sistemi di consolidamento, Martini spa, Youship.it- corrieri espresso. “Donne in corsa” ha il supporto di: Cabiria cooperativa sociale, Metronotte Vigilanza, Netface, EMC2 cooperativa sociale, Berenato&Garro – servizi per l’ambiente, Federmanager Minerva, Comitato pari opportunità del consiglio dell’Ordine degli avvocati di Parma. Partner tecnici: De Simoni, CUS Parma, FW illustrazioni, Go! Athletic studio e Cajù, Francesca Bocchia ed Enrico Grassi.  

Potrebbe anche interessarti…

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.